Cima genovese

Posted in Carni with tags , , , on 28/12/2011 by nik

Cima genovese con salsa verde

Storia:

Son certo che se mia nonna Ersilia fosse ancora qui, si sarebbe alzata la vigilia di Natale alle prime luci del mattino per cucire la cima, prepararne la farcitura secondo la tradizione e cuocerla in un pentolone pieno d’acqua a fuoco lento per almeno tre ore. Non è ben chiara l’origine temporale di questo piatto, ma di certo questa era l’usanza delle donne genovesi del ‘900 con l’approssimarsi delle feste.

Dal sito della Regione Liguria (www.agriligurianet.it) si apprende che l’immancabile piatto delle feste genovesi è la Cima, al punto che il poeta Aldo Aquarone la definì: “A çimma pinn-a, o re di piatti frèidi…”, ovvero, la cima ripiena, il re dei piatti freddi! Continua a leggere

Annunci

Il Gulasch

Posted in Minestre e Zuppe with tags , , , , , on 20/04/2011 by nik

Goulash e Spatzle

Storia:

Questa specialità ungherese è una delle “zuppe” (così è definita!) più conosciute nel mondo ed al pari della nostra pizza ha subito molteplici varianti e/o modifiche rispetto alla ricetta originale. Continua a leggere

Spätzle

Posted in Primi with tags , , , , , , on 20/04/2011 by nik

Spätzle (si pronuncia "scpatzle")

Origini:

Gli spätzle (termine originario dal dialetto svevo, un dialetto del Tedesco parlato in Svevia ed in parte del Baden-Württemberg e della Baviera) sono gnocchetti di forma molto irregolare (molto irregolare!) di farina di grano tenero, uova e acqua, originari della Germania meridionale (Baviera), diffusissimi anche in Tirolo, Alsazia, Svizzera ed Italia settentrionale. Continua a leggere

Casoncelli in pasta allo zafferano e ripieno di carciofi su fondo di radicchio

Posted in Primi with tags , , on 27/03/2011 by nik

 

Casoncelli in pasta allo zafferrano con ripieno di carciofi

Storia:

La storia del Casoncello è molto frastagliata, già nel XIV e XV secolo si indicavano farciture a base di un’abbondante dose di formaggio e spezie, in ogni caso non credo di fare torto a nessuno identificandola come una pasta ripiena. Continua a leggere

Arista di maiale in salsa di mele

Posted in Carni with tags , , , , , , on 25/03/2011 by nik

 

Arista di maiale in salsa di mele

Storia:

In linea generale tutte le parti del maiale si legano alla frutta ed in particolare alla salsa di mele, l’origine di questo piatto è legata al XIV secolo, infatti in quel tempo nelle corti rinascimentali si credeva fosse opportuno servire la carne animale abbinata a ciò di cui si nutrivano gli animali stessi. In particolare il maiale, se pur onnivoro, si nutriva prevalentemente di mele, al tempo molto abbondanti. Continua a leggere

Torta Sacher

Posted in Dessert with tags , , , , , , on 08/02/2011 by nik

 

Torta Sacher

Storia:

La leggenda narra che a Vienna alla corte del Principe Metternich, nel 1832, il giovane apprendista cuoco Franz Sacher, a causa dell’improvvisa malattia del capo cuoco, dovette improvvisare un dessert speciale per alcuni ospiti di riguardo. Creò così una delicata torta al cioccolato, con la farcitura di marmellata di albicocche e ricoperta con una ricca glassa di cioccolato. Continua a leggere

Pane di pasta dura

Posted in Pane, pizza e prodotti da forno with tags , , , , , , on 07/02/2011 by nik

 

Pane di pasta dura

Storia e Curiosità:

Il pane di pasta dura lo si trova un po’ per tutta Italia, anche se a dire il vero io lo conoscevo con il nome di “pane di casa”, proprio per la sua forma rustica ed alquanto caratteristica.

Il tipo che ho realizzato, oltre a trovarsi nella stragrande maggioranza dei panifici della mia città, è tipico della provincia di Pavia, ma anche di Mantova e Cremona.

E’ un pane piuttosto semplice, che dura molto a lungo e se realizzato con la biga, come in questo caso, assume anche un gusto più gradevole ed un sapore poco marcato di lievito. Continua a leggere